Mediterranea Social Food mette il cibo al centro di una relazione tra produttori e consumatori

Mediterranea Social Food, un progetto satellite del progetto madre Mediterranea Social Canapa, nasce dall’idea di mettere il cibo al centro di una relazione economica e sociale tra produttori e consumatori nel Golfo di Policastro.
Tre i principali obiettivi del progetto Mediterranea Social Food:
rendere accessibile il cibo sano, biologico e nutriente per chi generalmente non ha la possibilità di acquistare o reperire questo tipo di beni;
stabilire una relazione ecosistemica e interdipendente tra piccoli produttori e consumatori locali (filiera del cibo locale);
fare ricerca e dimostrare che i generi alimentari provenienti da agricolture biologiche e di qualità, relative a una filiera etica e trasparente, comportano costi più alti da sostenere; e che questi costi, nell’ambito della grande distribuzione, sono sempre abbassati a discapito di qualcosa o qualcuno (sfruttamento dell’ambiente e dei suoli, sfruttamento dei lavoratori).

È nostra intenzione provare a creare delle alleanze territoriali e costruire, insieme ai produttori e consumatori coinvolti, una comunità che riconosca nel cibo – biologico, accessibile e di qualità – il punto centrale di un sistema di relazioni in grado di mettere in connessione le economie circolari locali, e generare fiducia e sostenibilità.